Pubblicato in: Senza categoria

UN INCONTRO INASPETTATO IN PULLMAN…

l43-passeggeri-autobus-130129214602_big

Ero da poco salita sul pullman e, prendendo posto, una signora dai tratti latino-americani mi chiede : ” Scusi signorina, se è esperta della zona, saprebbe indicarmi la macelleria islamica più vicina ? Mi sono trasferita da poco e sono ormai due settimane che non mangio carne perchè non riesco a trovare quella halal.”
Rimango sorpresa, dubitavo che la signora fosse musulmana, e le spiego come raggiungere le varie zone in cui poteva trovare le macellerie islamiche. Mi ringrazia e iniziamo a conversare mentre il pullman si metteva in marcia.
Incuriosita le chiedo come mai non comprasse la carne dalle normali macellerie e lei, sorridendo, decide di raccontarmi. ” E’ avvenuto tutto per caso, e pensa che ormai sono sette anni che mangio solo carne halal… Ricordo che era Pasqua ed i negozi erano tutti chiusi, ma io avevo una gran voglia di agnello e non mi ero arresa a trovare almeno una macelleria aperta. Ad un tratto mi sono imbattuta in un uomo distinto, con una lunga barba curata, e mi è venuto spontaneo chiedergli se sapeva dove potevo trovarne una. Lui mi dice che ce ne era una vicina, ma che era islamica e che quindi non sapeva se per me andava bene ugualmente. I suoi modi gentili mi avevano molto colpita e dentro di me ho pensato ” non sono mai entrata in una macelleria islamica, ma pur sempre di carne si tratterà, e dunque, che problema c’è? ” L’ho salutato e ho seguito facilmente le sue indicazioni, fino a ritrovarmela di fronte. Entrando ho subito notato una grande pulizia e cordialità da parte del personale. Mi sono avvicinata al banco e oltre all’agnello, ho deciso di prendere anche del pollo da quanto i pezzi di carne erano invitanti alla vista.
Tornata a casa ho preparato il mio sugo con la carne di agnello, e una volta assaggiato quasi non potevo crederci…era il più buono che avessi mai mangiato ! Cambiava tutto… in bocca sentivo la qualità, la pulizia, la genuinità.
Mi chiedevo perchè percepissi così tanta differenza e mi sono informata sui diversi metodi di macellazione, ed era evidente che quello islamico aveva maggiore riguardo per l’animale proprio perchè finalizzato a non farlo soffrire, ma non solo ! Anche ad offrire un prodotto più salutare.
Io sono convinta che se l’animale prova dolore , la sua carne non potrà mai essere realmente sana.”
La sua breve storia talmente mi stupisce che glielo confesso, dicendole che purtroppo molte persone vengono frenate dalle loro diffidenze e paure. Lei mi risponde: ” Io sono di origine colombiana e vivo in Toscana da ormai 35 anni. Non discriminerò mai nessuno perchè l’ho provato sulla mia pelle. Un giorno, in ospedale, un dottore dopo aver saputo che ero colombiana mi disse : ” Da voi se ne produce molta di cocaina “. Ed io : ” Si è vero, da noi se ne produce molta, ma voi ne consumate altrettanta!”. Chinò lo sguardo senza sapere cosa dire.
Ho lavorato due anni, come volontaria, presso un ufficio immigrazione, ed ho visto gente da ogni dove…ma ho anche imparato che prima di giudicare una cultura bisogna conoscerla.

PennaLIbera

Annunci

Autore:

Sono Sara Benedetti. Italiana, musulmana. Sognatrice e scrittrice. Racconto storie. Scrivo pensieri e riflessioni. Una versione moderna e femminile di Robin Hood, che contro i soprusi dei potenti, vuole far sentire la voce dei più deboli, di chi solitamente non viene ascoltato.

Un pensiero riguardo “UN INCONTRO INASPETTATO IN PULLMAN…

  1. Ciao, sono rimasto colpito da un particolare e vorrei delle delucidazioni.
    La donna in questione afferma che la carne risulta più buona perché la macellazione islamica è svolta con l’obiettivo di non far soffrire l’animale. Io sono sono un esperto ma infornandomi sapevo che una macellazione per essere considerata halal imponeva un buon trattamento dell’animale al fine di non spaventarlo, ma vieta anche lo stordimento preventivo del capo prima della conseguente morte per dissanguamento (una morte inevitabilmente lenta). Come può essere considerata questa una macellazione “non dolorosa” (ammesso che ne esistano)? Mi farebbe tanto piacere avere un parere di chi ne sa più di me in materia.

    Saluti e complimenti per il blog.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...